Dal Report del Sinab 2020 si evince un quadro nazionale sulle coltivazioni biologiche in forte crescita.

Nel 2019 su una superficie biologica italiana che raggiunge quasi quota 2 milioni di ettari tre orientamenti produttivi pesano sul totale per oltre il 60%: prati pascolo (551.074 ha), colture foraggere (396.748 ha) e cereali (330.284 ha).

Prodotti bio tipici

A queste categorie di prodotti bio tipici seguono per estensione le superfici biologiche investite a Olivo (242.708 ha) e a Vite (109.423 ha).

Dal confronto con il 2018, la variazione di superficie degli orientamenti produttivi considerati risulta stabile (con incrementi intorno all’1%) per le Colture foraggere e i Cereali, mentre i Prati pascolo e l’Olivo crescono del 2% e la Vite del 3% (Dati Mipaaf 2019).

Tra i seminativi e le colture ortive, che aumentano di poco più di 12 mila ettari, si confermano in crescita le coltivazioni biologiche a Grano duro (6%); Orzo (3%) e Riso (12%); Girasole (26%) e Soia (15%); Erba medica (8%); Pomodori (21%) e Legumi (13%).

È continuato nel 2019 lo sviluppo del settore dell’acquacoltura biologica: è infatti proseguita la crescita degli operatori coinvolti, che hanno raggiunto le 59 unità, con un incremento dell’11% rispetto all’anno precedente.

Rispetto al 2018, in Italia, il numero di capi al 31 dicembre 2019 della zootecnia biologica risulta contenuto al 4% per i Bovini, mentre è in calo con valori percentuali negativi di oltre il 10% per Suini, Ovini, Caprini ed Equini; è positiva, invece, la tendenza per il comparto avicolo in cui il pollame cresce del 14%.

La situazione in Sicilia

La Sicilia risulta la regione con maggiore superficie coltivata a biologico (Dati 2019) anche se in calo del 3,8% rispetto all’anno precedente (370.622 ha).

Le principali coltivazioni di prodotti bio tipici sono: cereali, olivo, vite, agrumi, ortaggi e frutta.

Cereali

0

ha

Olivo

0

ha

Vite

0

ha

Agrumi

0

ha

Ortaggi

0

ha

Frutta

0

ha

Bio in cifre 2020

Fonte: Sinab
Consenso ai cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy